domenica 9 ottobre 2011

La zucca. Dolci ricette. Dolce autunno.

Muffin "Dolce autunno" con zucca, spezie, uvetta o mela.
 E' tempo di zucche...è tempo di festeggiare!
La raccolta delle zucche, porta con se, la tristezza per fine della stagione estiva e allo stesso tempo la gioia di un frutto nella cui polpa si sono impressi i raggi caldi del sole.
La polpa gialla o arancio, ci rallegra subito con i sui colori e il suo sapore zuccherino ispira molte ricette.
Noi, proprio per festeggiare il nostro piccolo ma prezioso raccolto, ci siamo cimentate nella realizzazione di qualche semplice dolce di cui condividiamo volentieri le ricette.
Torta "Dolce autunno".
Come pulire la zucca per estrarre la polpa.
Per cominciare diamo due modi pulire dalla durissima buccia delle zucche, senza rischiare di farsi male. 
Le zucche dolci si dividono in 2 specie con caratteristiche differenti tra loro.
Le zucche della specie Cucurbita moscheta ( butternut, violina, napoletana...) hanno una buccia sottilissima e una polpa morbida, tanto che si potrbbero spelare con un semplice pelapatate senza grossi problemi.
Un altro discorso sono le zucche della specie Cucurbita maxima (beretta piacentina, marina di chioggia, barucca, delica...) che hanno una polpa molto compatta e una buccia estremamente dura. Evitate di pelarle... rischiate solo di farvi male!
Lavate bene la buccia togliendo eventuali residui di terra. Fatele a grosse fette e ponetele o  in una pentola con due dita di acqua, coprite con il coperchio e cucinatele (praticamente a vapore), o appoggaite su una placca in forno, in entrambi i casi devono cuocere per 1/2 ora. Lasciate leggermente raffreddare, poi con un cucchiaio da minestra scavate via la polpa che sarà morbida e già pronta per essere utilizzata come purea per parecchie ricette. 
Si può iniziare!
Muffin "Dolce autunno": con zucca, spezie, uvetta o mela.
Ricetta per realizzare la torta di zucca e spezie 
o una ventina di muffin alla zucca e spezie,  ricetta vegan e normale.
Ingredienti:
400 gr di purea di zucca (sono migliori le varietà a polpa dura - cuocere al forno o a vapore 30” per eliminare facilmente la buccia),
250 gr farina bio 00,
100 gr maizena (amido di mais),
250 gr zucchero di canna o bianco,
100 gr mandorle tritate,
1 1/2 cucchiaino cannella in polvere,
1 punta del cucchiaino di zenzero in polvere,
vaniglia - facoltativa,
1 limone bio- solo buccia grattuggiata,
1/2  bustina di lievito in polvere x dolci  (solitamente una bustina è per 500gr di farina) ,
1/2 cucchiaino bicarbonato di sodio (rende molto più soffice i dolci ed aiuta la lievitazione),
1 spruzzata di rum (o altro liquore dolce) facoltativo,
100 ml olio E.V.O. o di giralsole bio,
100 ml latte di riso o latte di soya (va bene anche latte vaccino),
dell’uvetta passa ammollata e strizzata di finitura o delle fettine di mela.
Preparazione:
Schiacciate bene la polpa, già cotta, della zucca riducendola in purea. Unire alla purea i vari liquidi: olio, latte e un goccio di liquore. Sciogliere bene la zucca. Setacciare  assieme farina, maizena, zucchero, bicarbonato, lievito e spezie....mischiate con le mandorle tritate e la buccia del limone. Amalgamate ora tutto assieme fino ad ottenere un impasto omogeneo.
L'impasto è pronto, lo potete versarlo in uno stampo per torte, ottimi quelli in silicone, o negli stampini per muffin. Decorate prima di infornare con l'uvetta passa ben strizzata o la mela a fettine.
Cottura:
Cuocete in forno ventilato preriscaldato a 170°C per circa 50" la torta e per circa 25" i muffin.
Fate la prova stecchino di legno per essere certi del risultato!
Torta cotta in uno stampo di silicone a forma di girasole.

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi un commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...